Cartoni inquietanti: i titoli più belli da non perdere se vuoi avere i brividi

Se siete amanti dell’horror allora non potete perdervi una serie di cartoni e film di animazione dark e tenebrosi, molti dei quali addirittura non adatti ai più piccoli, ma veri e propri capolavori del cinema.

Tim Burton è sicuramente l’ideatore di innumerevoli film d’animazione horror, ma non esistono solo le sue creazioni, in quanto negli anni sempre di più i cartoni di questa tipologia e riscontrano sempre molto successo.

Dopo aver parlato di cartoni animati educativi, ecco un elenco completamente diverso: film di animazione inquietanti di cui si consiglia assolutamente la visione, per entrare in un mondo horror e gotico!

Nightmare Before Christmas

the nightmare before christmas

Capolavoro del regista Tim Burton del 1993, è sicuramente uno dei più bei film di animazione horror di tutti i tempi, è stato realizzato in stop-motion ovvero utilizzando dei pupazzi mossi a mano fotogramma per fotogramma.

Il protagonista della storia è Jack Skeletron ovvero il re del paese terrificante di Halloween, un luogo in cui si trascorre tutto l’anno a preparare la festa del 31 ottobre. Jack, di cui Sally è innamorata segretamente, è stanco del solito Halloween ed è alla ricerca di nuovi stimoli.

Un giorno durante una passeggiata si imbatte in alcuni alberi con diverse porte, e decide di aprire quella che conduce nel paese di Natale. Jack rimane talmente affascinato da questa festa che vuole rapire Babbo Natale e portarlo nella città di Halloween per coinvolgere gli abitanti nel festeggiare il Natale. Riuscirà nel suo intento? Come abbiamo già detto, è un ottimo cartone da guardare a Natale!

Coraline e la porta magica

Coraline e la porta magica

Film di animazione del 2009, la protagonista è Coraline Jones una bimba che si è trasferita recentemente insieme ai suoi genitori in una casa sperduta in mezzo alle colline, che si chiama Pink Palace. Durante il soggiorno nella nuova casa Coraline esplora la zona e fa amicizia con i vicini, ma questo non la rincuora e continua a trascorrere le sue giornate annoiata.

Un giorno girovagando per la nuova casa trova una piccola porta chiusa, che decide di aprire. Magicamente si ritrova catapultata in un’altra dimensione molto felice e colorata. Da qui, la piccola protagonista dovrà decidere in quale dei due mondi restare, affrontando una scelta difficile.

Frankenweenie

Frankenweenie

Altro capolavoro di Tim Burton del 2012 è Frankenweenie, un film di animazione in cui il protagonista è Victor Frankenstein, un ragazzino con la passione per la scienza e un unico vero amico: il suo cagnolino Sparky.

Un giorno Sparky muore, investito da un’auto, e il dolore di Victor è talmente insopportabile che decide di far resuscitare il suo amico dopo aver effettuato un esperimento su una rana a scuola. Victor riesce nel suo intento, ma dovrà nascondere Sparky dai suoi genitori, riuscirà nell’impresa?

La sposa cadavere

La sposa cadavere

Sempre di Tim Burton è bene citare La sposa cadavere del 2005, in cui Victor è il promesso sposo di una giovane rampolla di città dal nome Victoria.

Una sera, mentre simula la proposta di matrimonio che dovrà fare il giorno seguente alla sua amata, si trova improvvisamente catapultato nel regno dei morti, unito in matrimonio con una sposa cadavere. Victoria lo aspetta nel mondo dei vivi, ma riusciranno i due a rincontrarsi?

Heart String Marionette

Heart String Marionette

Un film di animazione del 2012 decisamente molto horror e pauroso, dunque non adatto ai bambini. La storia narra di un mimo samurai, un ragazzino ed una ragazza spogliarellista, che si uniscono per combattere un clown molto cattivo, che ha trasformato il mondo intero in un luogo circondato da mostri terribili e crudeli.

ParaNorman

ParaNorman

ParaNorman è un film d’animazione del 2012 diretto da Sam Fell e Chris Butle. Racconta di un bambino chiamato Norman Babcock che vive con la sua famiglia nella città di Blithe Hollow nel Massachusetts.

Il piccolo viene considerato un po’ fuori dal comune, poiché afferma di poter dialogare con i morti, tra cui la sua amata nonna, ma nessuno gli crede e viene deriso per questo motivo. Un giorno però un fantasma gli parla, avvisandolo che la cittadina sta per essere invasa dagli zombie. Riuscirà il piccolo Norman Babcock a far tornare la sua città in un luogo sicuro?

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

SI NO