Sigle cartoni Multilingue

Le sigle dei cartoni della nostra infanzia ci sono talmente rimaste nel cuore che ancora oggi le ricordiamo e cantiamo, musiche e parole legate indissolubilmente ai sogni della nostra infanzia.

Alcune delle sigle italiane che ricordiamo in italiano furono usate in altri paesi come la Francia e la Spagna per fare da colonna sonora a cartoni diversi, questo video porta alcuni esempi di sigle reciclate in multilingue.

  1. Una spada per Lady Oscar, in Italia è stata la seconda sigla di Lady Oscar cantata da Cristina D'Avena, in Spagna la sigla fu utilizzata per il cartone animato di Georgie col titolo di "Tres Hermanos".
  2. Lupin, l'incorregibile, indimenticabile sigla, venne utilizzata per Holly e Benji sia in Francia col titolo "Oliv e Tom", che in Spagna col titolo di "Campiones".
  3. Memole dolce Memole, altra sigla della D'Avena, venne utilizzata in Francia identica per Fiorellino giramondo.
  4. D'Artagnan i moschettieri del re, venne usata in Francia per il Tulipano nero.
  5. Dolce Candy, seconda sigla di Candy ancora della D'Avena, venne utilizzata sia in Francia e in Spagna per il cartone Ciao Sabrina.
  6. Tartarughe Ninja alla riscossa, fu utilizzata in Spagna per la sigla de I Cinque Samurai.
  7. Occhi di gatto, altra famosissima sigla di Cristina, in Francia venne utilizzata per la sigla di Sandybell.
  8. Mila e Shiro due cuori nella pallavolo, in Germania fu utilizzata per Mimì col titolo di Mila Superstar.
  9. Vola mio miny Pony, fu utilizzata in Spagna per Mimì.
  10. Siamo quelli di Beverly Hills, fu utilizzata in Germania, in Francia e in Spagna per Hello Spank.

Queste sono solo alcuni esempi, molte sigle furono semplicemente tradotte e utilizzate per gli stessi cartoni. Avevate mai ascoltato queste versioni? Ne conoscete altre?

Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!