Megaloman - Il supereroe fiammeggiante - Sigla

"Megaloman" è una serie televisiva entrata nella storia della Tv locale italiana, tutti i nati a cavallo tra la seconda metà degli anni settanta ed i primi anni ottanta hanno avuto modo di ammirare e fare il tifo per il supereroe dalla lunga chioma bianca, le sue avventure hanno invaso le televisioni e ci hanno tenuto compagnia per tutta la nostra infanzia.

La serie Tv era girata con attori in carne e ossa e fu lanciata in Giappone nel 1979: si tratta di quello che in gergo tecnico viene definito un tokusatsu, parola che significa letteralmente effetti speciali e che in particolare indica un genere di film e serie tv nipponiche di argomento fantascientifico, fantasy o horror.

La sigla italiana era dei Megalonsingers ed è tra le più belle della nostra Tv, ancora oggi a distanza di anni ci troviamo a canticchiarla spesso e senza motivo. Megaloman è stato creato da Tetsu Kariya (autore anche dell'anime "Ufo Diapolon"), la serie narra le avventure di Takashi e di sua madre, i due sono scappati sul nostro pianeta dopo che il loro era stato distrutto durante la guerra contro Capitan Delitto della tribù dal sangue nero. Quando il nuovo obiettivo di Capitan Delitto diventa la Terra e parte il primo attacco della tribù dal sangue nero con il suo esercito di mostri giganti, la mamma consegna a Takashi l'ultima risorsa del suo estinto popolo, i "Braccialetti Megalon", con i quali il nostro eroe può trasformarsi in Megaloman per combattere la terribile minaccia che incombe sul nostro pianeta.

Le caratteristiche di Megaloman sono:

  • 100 metri di altezza 
  • 8000 tonnellate di peso

Poteri:

  • Volo (Trasformato in Megaloman Takashi può volare)
  • Uragano di Fuoco (il corpo di Megaloman si avvolge di fiamme) 
  • Fiamma di Megalopoli (Una grande sfera di fuoco viene sparata dai capelli)
Autore salvatore78
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!