La ninna nanna della principessa dell'isola perduta

La principessa dell'isola perduta è una ragazza cresciuta orfana su un'isola deserta, insieme a tanti teneri animali che si sono presi cura di lei. Naufragata da bambina, Rossella ha pochi ricordi del suo paese natale e dei suoi genitori, ormai la sua famiglia sono loro, gli animali che l'hanno cresciuta: un'elefantina, un panda rosso e un pavone blu. Trascorre le sue giornate così, cantando e ballando spensierata insieme ai suoi amorevoli amici, libera tra la Natura e il mare.

Un bel giorno, ecco però sbarcare sull'isola un bellissimo principe, la cui presenza cambierà completamente la sua vita. S'innamorano subito, specialmente Antonio, questo è il nome del principe, che arriva addirittura a rinunciare alla corona, pur di stare con lei. Intrighi e vicende nascoste verranno a galla, durante le loro avventure per potersi unire, laddove Rossella scoprirà di essere una vera principessa.

Questo film d'animazione è stato realizzato nel 2007 con la computer grafica (3D), ed è ambientato nell'epoca coloniale, nel XVI secolo. I personaggi sono ispirati alla bambola Barbie della Mattel, e infatti il titolo originale del film è "Barbie principessa dell'isola perduta", come molti altri film della stessa casa di produzione, che ha lanciato questa serie di film d'animazione, di diverse ambientazioni, con Barbie come protagonista, la bambola più amata dalle bambine di ogni generazione, a tal punto da diventare un idolo, un'icona della bellezza e dolcezza femminile.

Autore SettimaLuna
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!