Holly E Benji - Prima Sigla Italiana

Ecco la primissima sigla del cartone sul mondo del calcio più amato di sempre, Holly e Benji, è uno spokon manga giapponese sul calcio, ideato da Yoichi Takahashi nel 1981. La serie tv si compone di 128 episodi. Molto ragazzi hanno iniziato a giocare a calcio guardando proprio questo cartone che, oltre a parlare non solo di solo calcio, ha infuso nell'animo dei ragazzi, valori come il sacrificio e la lealtà in campo e fuori che sono abbastanza tipici della cultura giapponese. C'è chi si è ispirato all'attaccante Oliver Hutton detto Holly, chi al portiere Benjamin Price detto Benji, chi al goffo difensore Bruce Harper oppure all'attaccante rivale della Muppett Mark Lenders.

Il cartone ha suscitato nei bambini che i sogni possono diventare realtà, che niente è impossibile. Un gruppo di ragazzi, di amici di una stessa cittadina che giocano a calcio in diverse scuole elementari e con il passare degli anni diventano grandi amici fino ad arrivare alla nazionale giapponese e diventare campioni del mondo, la squadra più temuta di tutti i tempi!

Si poteva assistere a giocate impossibili e magiche come quella dei gemelli Derrick detta ''la catapulta'' che sparava letteralemente in aria uno di due oltre l'altezza della traversa per poi colpire la palla in rete!
Oppure il tiro della tigre di Mark Lenders che riusciva a perforare addirittura un muro di cemento o le parate impossibili dei portieri che riuscivano a saltare da un palo all'altro grazie a tecniche di karate! Per non dimenticare di tiri che partivano come razzi da dei bambini e si insaccavano nella rete!

Sognare è possibile e i bambini hanno bisogno dei sogni.
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!