Dragonball ZERO - Le origini di Radish

Nel mondo creato da Akira Toriyama, Radish (o Raditz come viene chiamato in moltissime lingue) è il fratello di sangue del protagonista tanto amato dell'anime, Son Goku.

Il personaggio fa la sua prima apparizione durante la prima saga di Dragonball Z, nella quale il suo obiettivo è di colonizzare la terra, convincendo suo fratello Goku (o Kakaroth) ad aiutarlo nell'impresa. La storia probabilmente a seguire la conoscono tutti, tuttavia altrettante persone non sanno effettivamente le vere origini di Radish. Per tanto è stata per la prima volta spiegata da un ragazzo di nome Toyble-Toywarble, conosciuto anche come il creatore del manga di Dragonball Super. Le origini vengono spiegate in un manga da lui scritto chiamato DB-Zero.

Qualche tempo dopo l'esplosione del pianeta Vegeta, Si è svolto un torneo dei giovani Saiyan, precisamente di età in media inferiore ai 10 anni, per mostrare quali erano più promettenti e più forti. Radish fu tra i vincitori di questo torneo, e per tanto fu scelto per la colonizzazione di altri pianeti, in modo tale da poter far sopravvivere la razza Saiyan.

Durante una sua esplorazione Radish viene ridotto in fin di vita da dei mostri, ma per sua fortuna arrivano altri 2 giovani Saiyan a salvarlo, che sono, appunto, Nappa e Vegeta.

Autore MarcoCND
Vota questo articolo
Avvia
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!