Candy e il Principe della Collina

Per molti, il Principe della Collina era Anthony, anche Candy ne aveva un vago sospetto, dato che erano straordinariamente simili. Eppure, il fatto che non fosse Anthony lo si poteva già intuire da qualche dichiarazione di quest'ultimo, che si ritrovò a dover competere con questo ideale romantico che aveva preso piede nel cuore di Candy, non sapendo proprio chi fosse il ragazzo che lei aveva incontrato da piccola.

L'arcano viene svelato nel finale dell'ultima puntata (seconda serie), quando Albert rivela di essere lui stesso il giovane biondo che durante la sua infanzia viveva in quei luoghi, e che in un giorno fortuito incontrò la piccola Candy, triste e disperata per il destino avverso che le era stato riservato. In quell'occasione le aveva ridato forza e coraggio, nonché un sogno da coltivare nel suo cuore.

La figura di Albert poi spunta in varie occasioni, durante tutta la serie, ma con sembianze completamente differenti, irriconoscibile pertanto, poiché aveva occhiali, barba e capelli lunghi, e soprattutto viveva come un girovago, tra i boschi e i monti, viaggi al di fuori del continente americano.

Albert, per giunta, era quel famoso zio William che l'aveva adottata dopo la sua terribile esperienza con i Legan, i quali l'avevano adottata per sfruttarla come una cameriera, dandole così l'opportunità di vivere in una vera famiglia e di stare insieme al suo Anthony. Nella serie televisiva il finale rimane aperto, laddove ciascuno ha potuto scegliere l'epilogo preferito, mentre nel manga (il fumetto da cui è stata ispirata la serie), Candy si sposa con Albert, il suo amato Principe della Collina.

Autore SettimaLuna
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!